Tendenze macro rialziste per BTC come analisti anticipano il nuovo rally

La struttura rialzista di BTC rimane intatta nonostante la più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato, perdendo circa l’1,18% del valore nelle ultime 24 ore. La moneta sta cambiando di mano a 9.273 dollari durante l’orario di stampa.

Il grafico sottostante mostra sette settimane di consolidamento al di sotto della zona dei 10.000 dollari, un punto di prezzo che ha visto un sostegno elusivo per BTC dal settembre 2019.

Gli investitori scommettono al rialzo

Il recente consolidamento di Bitcoin ha portato un analista di crittografia di nome Thrillmex ad osservare che l’aumento del prezzo di Bitcoin Code dal crollo del 12-13 marzo a 3.700 dollari sembra estremamente simile a quello visto da aprile all’inizio di giugno del 2019.

Entrambi i periodi hanno una tendenza al rialzo costante, un rally verticale e poi un consolidamento in continua evoluzione. Nello stesso periodo del 2019, il consolidamento si è risolto in un trend rialzista, con BTC che ha guadagnato un enorme 50% in due settimane, passando da un valore di base di 9.000 dollari al massimo di 14.000 dollari dell’anno.

Se questa volta la moneta di punta seguirà lo stesso percorso, nelle prossime settimane emergerà una forte impennata.

Le aspettative che BTC si distacchi maggiormente dall’attuale consolidamento sono state riecheggiate da un altro analista di dati soprannominato Data dater.

Egli ha spiegato che negli ultimi due anni, questo consolidamento attuale è la decima incidenza di Bitcoin bloccata in un intervallo inferiore al 20% per più di cinque settimane. In particolare, sette dei nove consolidamenti storici hanno „portato ad una pompa“.

Inoltre, dati recenti condivisi da CryptoQuant (CQ.live), evidenziano che i minatori di BTC non stanno praticamente vendendo le loro monete. Questa tendenza a tenere tra i minatori di BTC tende ad aumentare i prezzi a causa delle forze di mercato dell’offerta e della domanda.

Prominente Hedge Fund Manager ha appena acquistato BTC

Darius Dale, Amministratore Delegato di Hedgeye Risk Management, ha annunciato il 19 giugno scorso di aver appena acquistato Bitcoin per la prima volta.

È uno dei più nuovi grandi investitori che ha recentemente esplorato il mondo di BTC, unendosi a una manciata di nomi famosi della finanza tradizionale che scommettono alla grande sulla crittografia, tra cui Paul Jones e Dan Tapiero.

L’ingresso dell’investitore di Crypto Paul Jones nel carrozzone di BTC è stato visto come particolarmente degno di nota per aver spianato la strada all’afflusso istituzionale di BTC, e il miliardario ha commentato in una nota di ricerca che BTC è la migliore risorsa da possedere in un mondo in cui il denaro fiat viene svilito dalle banche centrali. L’interesse dei dati istituzionali mostra che il Bitcoin è maturato e viene sempre più abbracciato, e che il crescente potere d’acquisto dell’ammiraglia crypto diventerà probabilmente più stabile per riflettere meglio i fondamentali della rete.

About the author